Tra vacanze, mercati e divertimento a Gallipoli

giugno 16, 2013

Gallipoli mercato

Il mercato è un luogo dove si trova di tutto un po’, dall’abbigliamento ai prodotti tipici, da frutta e verdura ad articoli per la casa.

Dipende da quanto il mercato è generalista, perché, come per la Tv, ci sono anche i mercati tematici.

Per citarne qualcuno: il Mercato Generale di Valencia, il Mercato de la Boqueria di Barcellona, il Chatuchak di Bangkok, il Leicester Market, il Rastro di Madrid, il Gran Bazar di Istanbul, il Khan el-Khalili del Cairo, Porta Portese a Roma.

Gallipoli, mercato del pesce.

Gallipoli, mercato del pesce. Foto di Joe Snack

Un luogo interessante dove entrare a contatto con la gente del posto, le usanze popolari, i linguaggi, fatti di gesti e parole, di cortesia e sorrisi. Tutto dalle 5 del mattino.

Oggi ti voglio parlare di un mercato tematico, incentrato sul pesce.

Immagina una mattina afosa, dalla finestra entra un odore vistoso e salmastro che ti fa capitolare dal letto e uscire fuori a cercare un po’ di pace, sebbene sia l’alba. Vieni guidata come in preda ad un sortilegio (la Bella Addormentata ed il fuso non fanno parte di questa storia) e procedi con passo spedito verso il porto. Sai che lì, prestissimo, vedrai rientrare le barche ed i loro comandanti. Quando Gallipoli si sveglia e le signore, ben presto, hanno deciso il menu del pranzo, il silenzio del porto sarà un ricordo. La località del Salento è tra le più conosciute della provincia di Lecce e della Puglia in generale, grazie alla vivacità con cui porta avanti nel quotidiano le sue tradizioni più belle.

I comandanti delle barchette disporranno il pescato che ancora sobbalza sulla superficie ospite, vivo e freschissimo. La contrattazione è la fase successiva: tra pescatore ed acquirente comincia una sorta di asta regolamentata dai due soggetti; l’incarto e la preparazione del pesce dalle mastre cuoche sono, rispettivamente, le fasi tre e quattro.

Spugne_naturali_Gallipoli

Spugne naturali. Gallipoli. Foto di Marco Milani

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il mercato ti fa conoscere il posto in cui sei, le persone che lo popolano, ti farà sorridere nella semplicità e verrai tirata a comperare qualcosa anche se non avevi assolutamente idea di farlo. Qui la comunicazione e tutte le leve del marketing (product, place, promotion, price) trovano traduzione.

Sei pronto a mettere nel novero dei mercati visti quello di Gallipoli? Pronto a farti catturare dagli odori di mare che, intensi, sposseranno le tue narici permanendo anche dopo la partenza? Pronto ad aggirarti nelle stradine del centro storico di Gallipoli ad ammirare i palazzi e le corti, gli edifici abbandonati , i panni stesi, i bambini giocare per le strade, la sabbia sotto i piedi; a vedere il mare ogni giorno brillare al mattino illuminato dal sole e alla sera dalla luna?
Gallipoli è una cittadina di mare posta sul versante ionico, la costa è perlopiù sabbiosa ed alterna stabilimenti attrezzati a zone libere. La sabbia è dorata, il mare limpido. Il cibo è ricco, carico di sapore, audace e avvolgente è l’impatto sulle papille. Tanto mare a Gallipoli e nei dintorni, a nord verso Porto Cesareo, a sud verso S. Maria di Leuca. Il divertimento, se è una variabile importante nella tua vacanza, è assicurato dall’intensa movida. Gli stabilimenti di Baia Verde, con l’incorrere della sera, sono luogo di musica, danze e festa.

Segui la pagina  G+ di Gallipolionline

Per un’idea su dove soggiornare:

Affitti Gallipoli

www.affittigallipoli.eu

 (foto d’apertura di Emilius da Atlandide, CC.)

 

About 

Travel Blogger per passione, giornalista pubblicista (nessuno è perfetto), web communication account. Soprattutto, hipster dalla nascita senza possibilità di redenzione. Vivo di comunicazione digitale e cupcake inseguendo nuovi orizzonti armata di valigia e tablet.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go top
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers

Shares