South Australia: raccontare un territorio su Youtube

febbraio 4, 2014

Il South Australia sceglie i video online per raccontarsi agli italiani. Una comunicazione che punta ai giovani e finisce per conquistare tutti

Si scrive Australia, si legge “sogno degli italiani”. Giovani, soprattutto: ne sono prova l’ampia partecipazione all’iniziativa Best Job in the World e gli impressionanti numeri delle richieste di Working Holiday Visa (permesso studio-lavoro di un anno) arrivati dal Belpaese, che sono cresciuti del 66% (!) in un anno.

Insomma, il mito dei nonni emigrati in Australia rivive nei giovani italiani. Tutto torna, per amore o per forza. Ma gli italiani scelgono l’Australia anche come meta del viaggio di una vita:  sono ben 70 mila i viaggiatori italiani che si recano in Australia ogni anno e non si tratta solo di coppiette in viaggio di nozze: ben il 35%  sono repeaters.

E ben il 40% di questi 70 mila sceglie come meta il South Australia. Un motivo in più per avvicinarsi al target in modo innovativo, al di là delle cartoline per honeymooners.

koala south australia

Il video messo online oggi non è certo la prima iniziativa in questo senso: Australia Tourism e South Australia Tourism Commission collaborano da tempo in modo attivo con tour operator e compagnie aeree per incentivare la promozione del territorio anche attraverso il canale online, coinvolgendo videomaker e blogger. Come nel caso di questo video, realizzato con Viaggidea.

South Australia: ritratto di signora

Per rinfrescarci la memoria: il South Australia è uno Stato Australiano situato nel Sud del Paese (ma dai?). La capitale è Adelaide, che fu fondata ai tempi della colonizzazione britannica come città, a differenza di altre località che nacquero prima come miniere o colonie penali, Sidney in primis, e che solo tempo dopo si svilupparono come centri abitati. La signorina Adelaide ha un fascino cittadino discreto che guarda verso il mare, ed è circondata da scenari naturali unici e molto diversi fra loro. Nel South Australia convivono i vigneti e i canguri, il magnifico Outback e l’Oceano, le colline e la sorprendente Kangaroo Island, scrigno della fauna locale in cui è facile incontrare Koala ed Echidna e fare il bagno con delfini e leoni marini.

Per avere maggiori dettagli, potrete presto leggere le “pillole di South Australia” raccolte dai ricordi Giancarlo Truffa, marketing manager di South Australia Tourism Commission.

About 

Travel Blogger per passione, giornalista pubblicista (nessuno è perfetto), web communication account. Soprattutto, hipster dalla nascita senza possibilità di redenzione. Vivo di comunicazione digitale e cupcake inseguendo nuovi orizzonti armata di valigia e tablet.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go top
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers

Shares