Singapore Airlines sceglie lo chef Carlo Cracco

ottobre 15, 2012

lo chef Carlo Cracco

No, non si tratta di un nuovo reality show stile “Masterchef on Air”… La notizia è ufficiale. La compagnia aerea Singapore Airlines ha nominato l’italiano Carlo Cracco all’interno del proprio Culinary Panel, una squadra di spietati chef internazionali assoldata con un unico obiettivo: far diventare il cibo servito sugli aerei un’occasione gourmand.

Questa sì che sembra una sfida impossibile. Altro che reality!

Eppure Singapore Airlines non si lascia scoraggiare. Le specialità firmate Carlo Cracco verranno servite a partire da gennaio 2013 nei voli italiani e in alcune tratte europee.

È un vero onore essere chiamato a far parte dell’International Culinary Panel e sono orgoglioso di entrare nella famiglia di Singapore Airlines.- ha dichiarato Cracco– Creare menù per una linea aerea sarà qualcosa di molto diverso dal crearli per il mio ristorante, ma amo mettermi alla prova. Cercherò di esprimere attraverso le ricette la mia filosofia, le esperienze, i sentimenti e i sapori. Offirò ai passeggeri la mia cucina esattamente come se fossero al mio ristorante a Milano”.

Con la nomina di Carlo Cracco, la compagnia aerea orientale persiste nella sua filosofia secondo cui il tempo passato sull’aereo dev’essere un’esperienza di qualità. In tutte le classi di viaggio.

Ecco perché ha vinto più volte il prestigioso premio per la migliore business class e first class del mondo. E se le commodities hanno convinto i giurati (nei viaggi a lunga percorrenza il sedile si trasforma in letto!) a stupire particolarmente è stata l’attenzione verso il menù di bordo.

Singapore airlines, menù di bordo

Singapore Chicken Rice – pollo in camicia, a fette e servito su riso a chicco lungo cotto nel brodo di pollo. Accompagnato da salsa di soia scura, zenzero e peperoncino fresco piccante e salse lime

Gli ospiti di Singapore Airlines Suites, First Class e Business Class possono infatti godere di un’incredibile varietà di menu, grazie al programma Book the Cook che oggi si è arricchito di nuovi piatti.

Per i voli in partenza da Singapore, 24 ore prima del volo i passeggeri  possono preselezionare il loro menù preferito tra oltre 60 piatti diversi dove ovviamente spiccano le creazioni degli chef dell’International Culinary Panel. Ecco qualche esempio:

pollo fritto in crosta di pane, creazione dello Chef Georges Blanc (Francia)

Carne di manzo giapponese Yakiniku stile Chargrilled a fuoco lento con verdure di stagione di Kyoto in Dashi, accompagnati da riso ai funghi shimeji. Progettato da Singapore Airlines International Culinary Panel Chef Yoshihiro Murata

manzo grigliato aromatizzato alla soia, Chef Yoshihiro Murata (Giappone)

lombo di agnello scottato, Matthew Moran (Australia)

stinco d’agnello di Sanjeev Kapoor (India)

Ai più piccoli è dedicato il programma Yummy!, buon gusto declinato a misura di bambino.  Per accompagnare degnamente simili creazioni, spazio a vini di primo livello con una scelta tra oltre mille etichette (tra cui vini Gran Gru di Borgogna e Bordeaux). E per i più salutisti, infusi alla menta piperita, tè allo zenzero o cinese o al Ginseng.

E Carlo Cracco? Quali saranno le sue creazioni? E con cosa deciderà di accompagnarle?

About 

Travel Blogger per passione, giornalista pubblicista (nessuno è perfetto), web communication account. Soprattutto, hipster dalla nascita senza possibilità di redenzione. Vivo di comunicazione digitale e cupcake inseguendo nuovi orizzonti armata di valigia e tablet.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go top
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers

Shares