San Valentino a Interlaken, splendore tra i laghi

gennaio 31, 2015

Interlaken dell’Oberland Bernese

Avete già deciso il viaggio o il weekend romantico da regalarvi a S. Valentino? Per questo S. Valentino 2015 vi suggeriamo come meta la cittadina di Interlaken, in Svizzera.

Interlaken significa letteralmente “tra i laghi”. Questa località svizzera dell’Oberland Bernese prende infatti il nome dalla sua incantevole posizione tra il Lago di Thun e il Lago di Brienz. Circondata da alcune delle vette più alte d’Europa, come l’Eiger, il Mönch e la Jungfrau, è molto amata dal turismo internazionale sin dall’Ottocento, quando giunsero da queste parti visitatori illustri come il musicista Felix Mendelssohn e gli scrittori Lord Byron e Johann Wolfgang von Goethe.

Interlaken

 

Le altissime vette che si stagliano contro il cielo hanno ispirato quella sensazione di sublime tanto cara ai romantici, e spesso riprodotta in splendidi dipinti (come questo, “Interlaken”, di Julius Eduard W. Helfft (1818-1894)

Julius Eduard W. Helfft - Interlaken

Julius Eduard W. Helfft – Interlaken

Oggi Interlaken è una rinomata località turistica e congressuale, nota in tutta la Svizzera così come nel resto d’Europa. Offre 200 km di piste da sci collegate tra loro da 45 funivie, seggiovie, skilift e linee ferroviarie di montagna (che lo rendono un ottima meta anche per chi non ama spostarsi in auto). Purtroppo per molti perdura il mito della Svizzera splendida ma cara; un mito che però si scontra con la prova dei fatti, basta cercare e anche la Svizzera offre soluzioni a costi accessibili. Provate a consultare le vacanze in montagna a Interlaken di Expedia: troverete la soluzione più adatta alle vostre attitudini e al vostro portafoglio!

Inverno a Interlaken: non solo scii

Da Interlaken si può accedere facilmente ai vari comprensori sciistici svizzeri della zona di Jungfrau Top Ski, come Mürren/Schilthorn, Kleine Scheidegg/Männlichen e First. E per il 14 febbraio la neve non dovrebbe mancare!

In tutto sono disponibili circa 200 km di piste; ci sono proposte anche per gli appassionati di sci nordico, slittino ed escursioni con le racchette da neve. Le strutture sono accessibili tramite seggiovie, skilift e treni di montagna, che assicurano un viaggio spettacolare. Il trenino di montagna è uno dei modi migliori per godersi la natura svizzera, come la ferrovia a cremagliera che conduce da Widerswil allo Schynige Platte, una splendida montagna da cui si può ammirare una vista a 360 gradi sui laghi e le montagne circostanti. I visitatori più avventurosi possono divertirsi anche con attività estreme come il canyon jumping nella “Gola del ghiacciaio” (con un salto di 85 m), il rafting sui fiumi Simme e Saane, il canyoning nelle gole di Saxetet e Grimsel e il trekking sul ghiacciaio (meglio essere un po’ allenati).

Estate a Interlaken: in cima col trenino

Ferrovia Jungfrau

Se al momento proprio non avete tempo e modo di ritagliarvi un viaggetto, iniziate a prenotare una vacanza a Interlaken estiva o primaverile.

Interlaken d’estate è l’ideale per fare escursioni panoramiche, come quella sulla splendida montagna Schynige Platte, dove si trova un interessante giardino botanico alpino.Ma la località svizzera è associata da sempre alla Jungfraubahn, la Ferrovia dello Jungfrau, e alla la stazione ferroviaria più alta d’Europa a un’altitudine di 3454 metri: la Jungfraujoch. Dalla qui si può raggiungere tramite ascensore la vetta, dove si trova un osservatorio da cui si può ammirare uno splendido panorama sul ghiacciaio di Aletsch (patrimonio dell’Unesco) e le montagne circostanti. Splendida è anche la scalata dello Schiltorn, sulla cui cima si trova il ristorante panoramico Piz Gloria, che ruota a 360 gradi offrendo una vista incredibile; questo ristorante è stato immortalato nel film di James Bond “Al servizio segreto di sua maestà”. Un ottimo modo per appagare la gola e la vista (e l’udito: basta uscire per apprezzare il silenzio delle cime montane). Per chi non ha paura delle altezze, suggestivo il monte Harder Kulm, a cui si accede con una breve e spettacolare salita in funicolare. Nel vicino parco faunistico alpino potrete invece ammirare marmotte e stambecchi.

Interlaken battello

Dalle cime alle profondità della terra: le Grotte di San Beato, situate sulle sponde del Lago di Thun, che arrivano a 1 km di profondità. Qui, tra splendide stalattiti e stalagmiti, troverete un insediamento preistorico e l’antica cella di San Beato, che visse in eremitaggio. Se non siete in vena di esplorazioni, potete anche semplicemente godervi una gita in battello sul lago!

Interlaken: come raggiungerla

In treno: La piccola città di Interlaken conta due stazioni ferroviarie, Interlaken Est e Ovest, collegate con Ginevra, Basilea, Lucerna, Zurigo e Berna.

In auto: Interlaken è vicina alla rete autostradale svizzera, per cui dopo il Gottardo, a Wassen, prendete la statale verso il Susten Pass e seguite le indicazioni fino a Interlaken.

In aereo: L’aeroporto più vicino è quello di Berna, situato a 37 km di distanza da Interlaken

Informazioni: Myswitzerland.com

Ferrovia dello Jungfrau: Jungfraubahn, la Ferrovia dello Jungfrau

(foto: http://www.myswitzerland.com/

About 

Travel Blogger per passione, giornalista pubblicista (nessuno è perfetto), web communication account. Soprattutto, hipster dalla nascita senza possibilità di redenzione. Vivo di comunicazione digitale e cupcake inseguendo nuovi orizzonti armata di valigia e tablet.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go top
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers

Shares