Murano, i maestri del vetro

ottobre 14, 2012

Venezia, maestro vetraio

L’equazione “Venezia=Vetro=Murano” accompagna da secoli la città lagunare, e a buon diritto: che si tratti di gioielli, vasi, bicchieri o sculture d’arredo, gli oggetti in vetro realizzati a Venezia portano nelle nostre case la magia di un epoca in cui la lavorazione delle materie prime sfiorava le punte dell’alchimia.

Pare che la prima testimonianza sull’attività dei vetrai muranesi risalga a prima dell’anno Mille: un documento in cui si cita un certo “Domenico, vetraio”. Si può quindi dire ufficialmente che la scuola veneziana ha più di mille anni di Storia. Il centro nevralgico della lavorazione del vetro si concentra, come è noto, nell’isola di Murano, dove ancora oggi è possibile visitare le moderne vetrerie e assistere alla creazione di piccoli oggetti che sembrano prendere vita dal fuoco nelle abili mani di artigiani esperti.

Le raffinate tecniche sviluppate nei corso dei secoli, permisero a Venezia di raggiungere il primato europeo nella lavorazione del vetro e nella sua decorazione. Per scongiurare la “fuga dei cervelli”, i Dogi crearono un albo di “brevetti” contro la concorrenza sleale e lo “spionaggio industriale” dei concorrenti; nel XVII secolo stabilirono anche un “Albo d’Oro” dell’attività, contenente i nomi di tutti i muranesi che praticavano quest’arte da generazioni. Soltanto loro ebbero il permesso di continuare a praticarla: una delle prime forme di protezionismo europee… tante agevolazioni venivano però pagate con il divieto di fatto di lasciare l’isola ed esportare capitali e tecniche all’estero…

Tutto cambia, niente cambia?

About 

Travel Blogger per passione, giornalista pubblicista (nessuno è perfetto), web communication account. Soprattutto, hipster dalla nascita senza possibilità di redenzione. Vivo di comunicazione digitale e cupcake inseguendo nuovi orizzonti armata di valigia e tablet.

1 comment

  1. Pingback: Venezia: il merletto di Burano è da Museo! | Viaggi e Virgola

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go top
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers

Shares