Lovin’ London

gennaio 30, 2014

Agli italiani piace Londra, e questo si sapeva. Ma la cosa straordinaria è che Londra piace anche ai londinesi. Eh sì, straordinaria, perché generalmente chi vive da tempo in una città è portato a dare per scontati i suoi lati positivi e vede solo ragioni per mugugnare laddove una comitiva di turisti si è appena fermata a fare foto. (vedi il commento sulle piramidi dell’amico che vive poco fuori da Il Cairo).

Londra, al contrario, a quanto pare non cessa di farsi amare. Alcune “dichiarazioni d’amore” di celebri Londinesi sono state raccolte da VisitLondon  e trasformate in un video, The London Story. Un progetto multimediale abbinato a un concorso: basta creare la nostra storia londinese per vincere un viaggio vero nella capitale più invidiata d’Europa. Lasciatevi ispirare da qualche dichiarazione!

twiggy-in-the-kings-road-london-1966

Twiggy, cult woman ed ex supermodella, musa degli anni magnifici della Swinging London: “Amo le città e Londra è la migliore che ci sia. Probabilmente lo penso perché ci sono nata e cresciuta, e, come non mi stanco mai di direi, ce l’ho nel sangue, la adoro! Abbiamo i migliori teatri al mondo, dunque chi visita Londra deve andare a teatro. Non solo abbiamo degli attori unici, ma anche gli edifici stessi che ospitano i teatri sono stupendi, unici, favolosi. Un altro punto forte di Londra è lo shopping! Quale ragazza non ama fare shopping? E anche in questo Londra è il top. Siamo sempre stati i numeri uno nella moda e qui, con tutte queste vie dello shopping, si trova tutto, qualunque sia il budget a disposizione.”

Gordon-Ramsay-007

Gordon Ramsey, aka lo chef più cattivo del mondo:“Ogni volta che torniamo da un lungo viaggio, la prima cosa che facciamo è andare a mangiare indiano a Brick Lane: semplicemente fenomenale! Sono stato in India ma trovo le pietanze a base di curry più buone a Brick Lane – il curry di Londra è imbattibile. Volete che vi sveli il miglior segreto di Londra? Il posto migliore per mangiare fritto è il Vingt-Quatre, un caffè aperto ventiquattro ore a Fulham Road – buono da morire. Non vi è nessun posto al mondo dove poter mangiare bene come a Londra.”

About 

Travel Blogger per passione, giornalista pubblicista (nessuno è perfetto), web communication account. Soprattutto, hipster dalla nascita senza possibilità di redenzione. Vivo di comunicazione digitale e cupcake inseguendo nuovi orizzonti armata di valigia e tablet.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go top
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers

Shares