Book The Cook: con Singapore Airlines, il menu si sceglie a terra

giugno 11, 2014

I passeggeri first e business della compagnia aerea possono scegliere cosa mangiare in volo già prima della partenza

Diciamoci la verità: volare non è poi così romantico come lo si dipinge. Specialmente se si viaggia spesso per lavoro. Dopo pochi minuti, la monotonia delle nuvole ha il sopravvento: ci sentiamo annoiati, limitati nei movimenti, ansiosi di poter fare qualunque altra cosa che non sia vegetare sul sedile. Ed è qui che i servizi della compagnia aerea possono fare la differenza. Con accorgimenti piccoli ma notevoli per il viaggiatore.

Singapore Airlines ha attivato un servizio di scelta e preselezione del menù a bordo chiamato Book the Cook, per i passeggeri delle classi First e Business in partenza da Milano Malpensa.

I passeggeri possono pre-selezionare la portata principale del pasto da consumare a bordo scegliendo da menù differenti e creati ad hoc per ogni destinazione. Il servizio è disponibile chiamando l’ ufficio di prenotazioni di Singapore Airlines (06-47855360) l’agenzia di viaggio, oppure direttamente online; è disponibile entro 24 ore dalla partenza del volo.

singapore airlines book the cook

Per Milano Malpensa sono previsti per le diverse classi di viaggio 3 tipi di menù: occidentale, cinese e singaporiano. La varietà di selezione dei piatti è differente in base a ciascuna classe: sono previsti 14 piatti per la Business Class e 17 per la First Class. Per quest’ultima, il menù occidentale offre la possibilità di scegliere il piatto creato da Carlo Cracco, composto da Filetto di vitello scottato in crosta di nocciole sbriciolate e servito con sugo di vitello, patate schiacciate, pomodori confit e punte di asparagi verdi. Lo chef Cracco è anche membro dell’International Culinary Panel di Singapore Airlines, che comprende un gruppo di 9 chef riconosciuti a livello mondiale.

Il servizio è già disponibile per le classi Suite, First e Business su voli Singapore Airlines selezionati in partenza da 13 città, tra cui Singapore, Dubai, Monaco, Francoforte, Hong Kong, New York, San Francisco, Londra, Sidney, Los Angeles, Melbourne, Milano (First e Business) e Tokyo (Haneda, Narita). Per i voli su Amsterdam e Taipei il servizio è disponibile solo per la Business Class.

Un piccolo gesto che fa la differenza; come nella più classica tradizione asiatica.

(immagini tratte da Singaporeair.com)

About 

Travel Blogger per passione, giornalista pubblicista (nessuno è perfetto), web communication account. Soprattutto, hipster dalla nascita senza possibilità di redenzione. Vivo di comunicazione digitale e cupcake inseguendo nuovi orizzonti armata di valigia e tablet.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Go top
Follow

Get every new post delivered to your Inbox

Join other followers

Shares